Florinda Ianigro 2.0

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

la fattoria degli animaliLa pet–therapy fu introdotta per la prima volta dal dottor Boris Levinson, all’incirca nel 1960. Secondo il medico prendersi cura di un animale può calmare l'ansia, può trasmettere calore affettivo, e aiutare a superare lo stress e la depressione. Poi nel 1981, fu fondata negli Stati Uniti la Delta Society, che studiava gli effetti terapeutici legati alla compagnia degli animali. La pet therapy in Italia è stata introdotta già nel 1997 su proposta di legge presentata alla Camera dei Deputati da Piero Ruzzante. L'Associazione Italiana Pet Therapy Nasce nel 1998. Attualmente, nella pet-therapy sono coinvolti gatti, cani, cavalli (ippoterapia), asini (onoterapia), delfini (delfinoterapia).

L’argomento è molto interessante, e potrei anche continuare, ma preferisco farvi conoscere una fattoria: “La fattoria degli animali” dove il fattore si prende realmente cura degli animali e il visitatore vive un ‘esperienza emozionale fantastica. Ma andiamo con ordine. Intanto la location è bellissima: un’oasi faunistica a cielo aperto, veramente grande, immersa nella pineta di Castel Fusano a pochi minuti dal mare (e da Roma), con parcheggio e servizi, compreso la possibilità di fare un pic-nic, il barbecue, con tavoli all’aperto o sotto gazebo. È possibile anche festeggiare le feste di compleanno, anche con l’animazione.

"La Fattoria Degli Animali" di Ostia Antica nasce - nel marzo 2004 - dal desiderio della famiglia Bordi di realizzare una struttura che ospitasse solamente animali domestici: gli stessi animali che nel corso della storia hanno accompagnato l’uomo, diventando mezzo di trasporto, fonte di cibo e fonte di reddito.

Gli animali presenti all'interno de "La fattoria degli animali" sono tantissimi e vivono nel pieno rispetto delle loro esigenze. Per ogni specie è riservato il suo habitat, la sua dieta e le sue meritate attenzioni. Effettivamente, all’interno del parco, il personale specializzato ha una vera e propria passione per questi esseri viventi e se ne prende cura in modo professionale e amorevole!

Ecco la lista di questi meravigliosi ospiti: testuggine Hermanni e testuggine marginata; porcellini d'India a pelo lungo, corto e abissina; dromedario; cammelli; struzzi; alpaca; lama; capra girgentana, camosciata, tibetana, d'angora, del Camerun; tartaruga orecchie gialle e orecchie rosse; pony shetland; cavallo shire; asino corso, sardo, dell'asinara, di Poitou, di Martina Franca; yack; mucca Jersey, mucca scozzese; emu; maiale, maiale vietnamita; renna; conigli nani e ariete gigante; galline, oche, anatre, colombi di varie razze; quaglie, faraone; pecora domestica tra cui comisana e nana francese; furetto, cincillà; tacchini e topolini.

Quasi al centro della fattoria, vi è il “carezza-zoo”: una vasta area dove sono presenti asini, caprette, alpaca, maialini, anatre, oche, conigli, galline, galli, pecore . Il visitatore, giovane o grande che sia, può avvicinarsi, dar da mangiare agli animali e partecipare attivamente. È uno spettacolo indimenticabile vedere le espressioni dei bambini che si sorprendono di fronte a questi teneri animali, ma anche gli adulti si rilassano e tornano bambini !!

All’interno di questa area interattiva è possibile dare solo mangime preparato dalla fattoria: il fine unico è proteggere gli animali. Come giustamente spiegava la nostra guida, la cura degli animali parte dall’alimentazione: il cibo introdotto dall’esterno loro non lo conoscono e un animale potrebbe anche sentirsi male se mangiasse cibo non appropriato.

All’entrata del carezza-zoo ci sono poche regole ma ben chiare, il cui monito è solo rispettare gli animali.

La fattoria degli animali ha messo a punto diversi progetti per consentire la conoscenza degli animali e il contatto con la natura. Tra questi ci sono le passeggiate a dorso d'asino nella campagna di Ostia Antica fino al Tevere alla scoperta della flora e della fauna del posto. Altri progetti sono pensati per i più piccoli e per le scuole, con fini educativi e didattici, come l’allestimento di Mini fattorie con presentazione di animali domestici. Infine, esiste il progetto "Compagni di viaggio" durante il quale "La fattoria Degli Animali" diventa itinerante: porta nelle scuole materne ed elementari alcuni animali domestici, in vari incontri, per far conoscere da vicino gli animali.

“La Fattoria Degli Animali” di Ostia Antica è una struttura unica nel suo genere poiché unisce alle caratteristiche di un parco faunistico, la presenza di soli animali domestici provenienti da ogni parte del mondo (non solo pecore, capre, cavalli ecc.. ma anche struzzi, lama, yack, alpaca, ecc..), tutti animali che sono stati di grande utilità all’uomo. "La Fattoria Degli Animali" è un’iniziativa privata che non percepisce sovvenzioni pubbliche; si mantiene solamente grazie alla vendita di biglietti di ingresso e attività collaterali come il trasporto di animali per conto di giardini zoologici in Italia e all'estero, noleggio di animali per riprese cinematografiche, televisive, spettacoli teatrali, rievocazioni storiche, ecc..

La giornata stava volgendo al termine quando abbiamo conosciuto il Sig. Franco, il titolare e simpatico fattore. Lui ci racconta la sua consolidata esperienza e soprattutto la sua passione per gli animali, che traspare da ogni espressione del suo volto abbronzato. Qualunque visitatore rimane incantato in un parco simile, dove il tempo si ferma e l’uomo ritrova le sue origini.

Ecco i loro riferimenti:
La fattoria degli animali
Via di Castel Fusano 210
00124 Roma
web: www.parcofattoria.it mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 06 5657284 - mob 334 3752020 - Fax. 06 56180076

 

Il compito più alto di un uomo è sottrarre gli animali alla crudeltà.

• Emile Zola •

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo