Florinda Ianigro 2.0

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

locandina senzatomicaRoma Senzatomica è la mostra multimediale sul disarmo nucleare, inaugurata martedì 10 marzo a Roma, presso lo Spazio Factory della Pelanda, nell'ex Mattatoio di Testaccio e aperta al pubblico gratuitamente fino al 30 aprile 2015.

Promossa dall’ Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, Senzatomica è una campagna per generare consapevolezza sulla minaccia delle armi nucleari.

Lo scopo è la creazione di un movimento di opinione per l’elaborazione e l’adozione di una Convenzione Internazionale sulle Armi Nucleari.

La mostra vuole offrire l’opportunità a tutti noi di esprimere la volontà di bandire queste armi disumane che minacciano il nostro diritto fondamentale di esistere. Arrivando a creare un movimento di opinione per l’elaborazione e l’adozione di un trattato internazionale sulle armi nucleari, verso l’obiettivo ultimo di eliminarle tutte e definitivamente.

La mostra si estende su una superficie di oltre 700 metri quadrati con più di quaranta pannelli, sei monitor con testimonianze di sopravvissuti a Hiroshima e Nagasaki e un’istallazione con la simulazione del rumore di un’esplosione atomica. Senzatomica è una mostra itinerante ed ha raggiunto già 48 città coinvolgendo un pubblico di oltre 190mila visitatori di cui più di 70mila studenti.

L’obiettivo di #senzatomica è arrivare alla sottoscrizione, entro il 2015, di un trattato internazionale che bandisca definitivamente le armi nucleari dalla nostra terra e dalla vita di tutti.

«La nuova idea di sicurezza non coincide più con la protezione dei confini e delle Istituzioni di uno Stato, ma è incentrata sulla sicurezza d ogni singola persona». (Frase tratta dalla relazione finale della Commissione della Sicurezza Umana dell'ONU che cambiato il concetto di sicurezza umana.)

Dove: Spazio Factory - La Pelanda (ex mattatoio di Testaccio) Piazza Orazio Giustiniani, 4 Roma

Quando: fino al 30 aprile. Ingresso gratuito
lun 9.00 – 13.30 ; mart / dom 9.00 – 21.30

La sicurezza umana parte dalla "prevenzione".
Kofi Annan, segretario ONU 1999

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo