Florinda Ianigro 2.0

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Roma, 8 marzo 2015

E' sicuramente dal fine settimana che si parla della festa della donna. Sono anni che sento sempre gli stessi discorsi, sempre le stesse rivendicazioni e anche sempre gli stessi luoghi comuni. Insomma, un vero passo in là non l'abbiamo ancora fatto.

In realtà,  Samantha Cristoferetti è sulla luna, la Boldrini è presidente alla Camera,  ma ci sono donne come Roberta Ragusa scomparse o come Melania Rea morte, senza dimenticare le future donne che sempre per mano di un uomo non lo sono potute diventare, come Yara o Sara.

Qualcosa cambia e qualcosa no. Le associazioni per la difesa delle donne come ad esempio Doppia Difesa ormai sono tantissime, ma ancora non basta.

Non abbiamo fatto ancora un vero passo avanti. Lo faremo quando la donna riceverà lo stesso rispetto di un uomo.

Auguri a me, auguri a voi donne!

Ps. e con l'8 marzo, l'amore non c'entra niente !

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo